ASAC Dati

la Biennale di Venezia: Archivio Storico delle Arti Contemporanee

home > Attività e manifestazioni > Cinema > Ricerca avanzata film
 

SOUS LES TOITS DE PARIS

Partecipazioni

Venezia Ieri - Retrospettiva René Clair
40. Mostra Internazionale del Cinema (1983)


TraduzioneSOTTO I TETTI DI PARIGI
Titolo BiennaleSOUS LES TOITS DE PARIS
Tit. distrib. ital.SOTTO I TETTI DI PARIGI
Anno1930
RegiaRené Clair
SceneggiaturaRené Clair
SoggettoRené Clair
FotografiaGeorges Périnal, Georges Raulet
Aiuto regiaGeorges Lacombe, Marcel Carné
InterpretiAlbert Préjean, Pola Illéry, Gaston Modot, Edmond T. Gréville, Paul Ollivier, Bill Bocket
NazionalitàFrancia
Dati tecniciLungometraggio, Bianco e Nero, 95 minuti
ScenografiaLazare Meerson
CostumiRené Hubert
ProduzioneTobis

Sinossi: Primo film sonoro di Clair, annunciato con Ia scritta: «Parlato: cantato in francese al cento per cento”, racconta gli amori contrastati dei due giovani sradicati: Albert, che canta per le strade: Pola, ragazza rumena. Lei cade ben presto nelle mani di un tipaccio, Fred, che le sottrae la borsa e le chiavi di casa, ed è costretta ad accettare l’ospitalità di Albert, che Ii ha seguiti, ma quando si troverà in camera con lui, gli rifiuterà il suo amore. L’ indomani passa un amico di Albert lasciando in custodia una valigetta, con la scusa che deve partire, ma si tratta di argenteria rubata e Albert finirà in carcere fino a quando non viene accertata la sua innocenza. Nel frattempo, Pola si è affidata a Louis, il migliore amico di Albert, lo ha amato, ma poi si è separata anche da lui con una lite ed e tornata dal losco individuo dell’inizio, Fred. Sarà di nuovo Albert a trovarla e a battersi a duello con Fred, mentre Louis, avvertito dalla ragazza, accorre sul luogo del duello e con un colpo di pistola spegne la lampada, nell’ oscurità arrivano gli agenti e succede un parapiglia con fuga generale. Quando si ritroveranno, alla fine, Pola cadrà nelle braccia di Louis e ad Albert non rimarrà che aprire gli occhi ed andarsene

Torna alla pagina precedente

la Biennale di Venezia © 2006   tutti i contenuti sono coperti da copyright