ASAC Dati

la Biennale di Venezia: Archivio Storico delle Arti Contemporanee

home > Attività e manifestazioni > Cinema > Ricerca avanzata film
 

QUATORZE JUILLET

Partecipazioni

Venezia Ieri - Retrospettiva René Clair
40. Mostra Internazionale del Cinema (1983)


TraduzioneJULY 14
Titolo BiennaleQUATORZE JUILLET
Tit. distrib. ital.PER LE VIE DI PARIGI
Anno1932
RegiaRené Clair
SceneggiaturaRené Clair
SoggettoRené Clair
FotografiaGeorges Périnal, Louis Page
Aiuto regiaAlbert Valentin
MusicaMaurice Jaubert
InterpretiGeorge Rigaud, Annabella, Pola Illéry, Paul Ollivier, Raymond Cordy, Raymond Aimos
NazionalitàFrancia
LinguaFrancese
Dati tecniciLungometraggio, Bianco e Nero, 92 minuti
MontaggioRené Le Henaff
ScenografiaLazare Meerson
ProduzioneTobis

Sinossi: È la sera del 13 luglio, e la gente fa festa nel quartiere. Vagando oziosamente di porta in porta fra mille deliziosi particolari, la macchina da resa ci fa conoscere i protagonisti del la storia: Jean, l’autista, e Anna, la figlia della fioraia, sono due innamorati, mentre Pola è una piccola straniera piena di bugie e di femminilità. Intanto la festa prosegue in pieno ritmo, i suonatori interrompono troppo spesso per bere e fanno nascere dei tumulti nel pubblico; ma basta un acquazzone per spazzare via tutti i bollori e rappacificare gli animi. Tutti ricominciano a bere, mentre la pista da ballo è ancora lucida di pioggia. Ma la madre di Anna è malata, e la ragazza non potrà andare a ballare; cerca Jean per parlargli, ma non riesce a fare altro che litigarci, e lui si lascia irretire da Pola nella band dei giovinastri di quartiere. L’indomani la povera madre di Anna muore, e il giorno di festa sarà ancora più triste perché Jean diviene complice dei delinquenti. Ma la vicenda saprà ben presto riconciliare i due innamorati e fare dileguare l’amarezza del giorno di festa.

Torna alla pagina precedente

la Biennale di Venezia © 2006   tutti i contenuti sono coperti da copyright