ASAC Dati

la Biennale di Venezia: Archivio Storico delle Arti Contemporanee

home > Attività e manifestazioni > Cinema > Ricerca avanzata film
 

L'ASSASSINO

Partecipazioni

Venezia Ieri - Retrospettiva Elio Petri
40. Mostra Internazionale del Cinema (1983)


Titolo BiennaleL'ASSASSINO
Tit. distrib. ital.L'ASSASSINO
Anno1961
RegiaElio Petri
SceneggiaturaPasquale Festa Campanile, Massimo Franciosa, Tonino Guerra, Elio Petri
SoggettoTonino Guerra, Elio Petri
FotografiaCarlo Di Palma
MusicaPiero Piccioni
InterpretiMarcello Mastroianni, Micheline Presle, Cristina Gaioni, Salvo Randone, Marco Mariani, Franco Ressel
NazionalitàItalia
LinguaItaliano
Dati tecniciLungometraggio, Bianco e Nero
MontaggioRuggero Mastroianni
ScenografiaLorenzo Vespignani
CostumiGraziella Urbinati
ProduzioneVides, Titanus

Sinossi: Un giovane antiquario, Alfredo Martelli, viene fermato dalla polizia e portato alla Centrale senza avere spiegazioni dagli agenti. Dentro di sé l’uomo fa mille ipotesi sulle ragioni di quell’arresto, anche perché molti particolari del suo passato e della sua attività sono tutt’altro che chiari. D’altra parte come avrebbe fatto, altrimenti, a raggiungere così in fretta il successo e il benessere? Ma Alfredo Martelli non sospetta nemmeno lontanamente che è indiziato di omicidio. La donna uccisa è una sua ex amante, Adalgisa De Matteis che l’antiquario ha incontrato proprio la sera prima della morte per chiederle la dilazione del pagamento di un debito. Durante gli interrogatori di alcuni testimoni però, la polizia riesce a far luce completa sul caso e a scoprire il vero colpevole. Tornato libero Alfredo è ancora scosso per l’angoscia e i mille dubbi provati in quelle drammatiche ore. Ben presto invece, scordati tutti i dubbi su se stesso e sulla sua vita, l’antiquario tornerà ad immergersi, forse dolente, ma rassegnato, nella vita di sempre, come se nulla fosse accaduto.

Torna alla pagina precedente

la Biennale di Venezia © 2006   tutti i contenuti sono coperti da copyright