ASAC Dati

la Biennale di Venezia: Archivio Storico delle Arti Contemporanee

home > Attività e manifestazioni > Cinema > Ricerca avanzata film
 

UN GIORNO NELLA VITA

Partecipazioni

La Resistenza nel Cinema Italiano
31. Mostra Internazionale d'Arte Cinematografica (1970)


Titolo BiennaleUN GIORNO NELLA VITA
Tit. distrib. ital.UN GIORNO NELLA VITA
Anno1946
RegiaAlessandro Blasetti
SceneggiaturaMario Chiari, Cesare Zavattini, Alessandro Blasetti, Anton Giulio Majano, Diego Fabbri
SoggettoAlessandro Blasetti, Cesare Zavattini, Orio Vergani
FotografiaMario Craveri
MusicaEnzo Masetti
Aiuto regiaMario Chiari
InterpretiAmedeo Nazzari, Massimo Girotti, Mariella Lotti, Elisa Cegani, Dina Sassoli, Ave Ninchi
NazionalitàItalia
Dati tecniciLungometraggio, Bianco e Nero, 95 minuti
ScenografiaSalvo D'Angelo
ProduzioneOrbis Film

Sinossi: Un gruppo di partigiani ricercato dai tedeschi si rifugia nel chiosco di un piccolo convento di suore di clausura. All'inizio le povere suore ignare della tragedia che sconvolge il paese sono scandalizzate e addolorate per il sacrilegio e cercano il più possibile di evitare i contatti con il gruppo. Ma tra questi vi è un ferito grave e, pur con mezzi di fortuna, è necessario un tempestivo intervento chirurgico. Di fronte a tale situazione la superiora mette a disposizione il convento e le suore prestano la loro opera per assistere il malato. Un bombardamento aereo costringe ad un prolungato soggiorno in comune nel ricovero gli ospiti del convento: questo fatto, pur nella sua drammaticità, contribuisce ad una reciproca comprensione. Cessato il bombardamento i partigiani lasciano il convento. Sopraggiunge frattanto un reparto di tedeschi che per rappresaglia all'ospitalità concessa ai partigiani, fucilano tutte le suore.

Torna alla pagina precedente

la Biennale di Venezia © 2006   tutti i contenuti sono coperti da copyright