ASAC Dati

la Biennale di Venezia: Archivio Storico delle Arti Contemporanee

home > Attività e manifestazioni > Cinema > Ricerca avanzata film
 

ONLY ANGELS HAVE WINGS

Partecipazioni

Il Cinema di Howard Hawks
Mostra Internazionale del Cinema (1981)


TraduzioneSOLO GLI ANGELI HANNO LE ALI
Titolo BiennaleONLY ANGELS HAVE WINGS
Tit. distrib. ital.AVVENTURIERI DELL'ARIA
Anno1939
RegiaHoward Hawks
SceneggiaturaJules Furthman
SoggettoHoward Hawks
FotografiaJoseph Walker
Aiuto regiaArthur S. Black
MusicaDimitri Tiomkin
InterpretiCary Grant, Jean Arthur, Richard Barthelmess, Rita Hayworth, Thomas Mitchell, Sig Ruman
Dati tecniciLungometraggio, Bianco e Nero, 121 minuti, Roy Davidson, Edwin C. Hahn
MontaggioViola Lawrence
ScenografiaLionel Banks
CostumiKalloch
ProduzioneColumbia Pictures Corporation

Sinossi: L'azione si svolge a Barranca, porto dell'America del Sud. Durante uno scalo Bonnie Lee conosce Joe Souther e Lee Peters, pilota di una compagnia aerea privata diretta da Jeoff Carter e dal vecchio Duthcie Van Ruyter. Dopo aver ottenuto un appuntamento la sera stessa con Bonnie, Joe tenta un atterraggio in piena nebbia, malgrado le esortazioni di Geoff, e resta ucciso. Bonnie si sente responsabile della sua morte, ma soprattutto è stupefatta dal cinismo dei piloti. Trattata senza riguardi da Geoff, dal quale si sente attratta, decide di rimanere. Kilgallon, il sostituto di Joe, si presenta qualche giorno dopo l'incidente, accompagnato da sua moglie Judy, la vecchia fidanzata di Geoff. Anche se Kilgallon aveva una volta abbandonato in un aereo in fiamme il fratello di Kid Dabb, il miglior amico di Geoff, quest'ultimo accetta di assumerlo, anche a costo di affidargli le missioni più pericolose. Durante un volo in cui Kilgallon e il Kid sono insieme, un condor manda in frantumi il parabrezza dell'aereo: Kid, mortalmente ferito, chiede a Kilgallon di lanciarsi col paracadute. Kilgallon si rifiuta e riporta l'apparecchio alla base. Kid muore qualche ora dopo: Geoff piange per la prima volta. Bonnie, che sta per ripartire, esige che egli prenda una decisione nei suoi confronti. Geoff decide di giocarsi il loro avvenire con la moneta portafortuna di Kid e le dice che ha vinto. Mentre egli sta decollando per un nuovo olo, Bonnie si accorge che la moneta era truccata: resterà.

Torna alla pagina precedente

la Biennale di Venezia © 2006   tutti i contenuti sono coperti da copyright