ASAC Dati

la Biennale di Venezia: Archivio Storico delle Arti Contemporanee

home > Attività e manifestazioni > Cinema > Ricerca avanzata film
 

SHE DONE HIM WRONG

Partecipazioni

Mae West 1932-1943
33. Mostra Internazionale d'Arte Cinematografica di Venezia (1972)


Titolo BiennaleSHE DONE HIM WRONG
Tit. distrib. ital.LADY LOU - LA DONNA FATALE
Anno1933
RegiaLowell Sherman
SceneggiaturaHarvey F. Thew, John Bright
SoggettoMae West
MusicaRalph Rainger
InterpretiMae West, Cary Grant, Owen Moore, Gilbert Roland, Noah Beery, David Landau
OperatoreCharles Lang
NazionalitàStati Uniti D'America
Dati tecniciLungometraggio, Bianco e Nero, 68 minuti
MontaggioAlexander Hall
ScenografiaBob Usher
CostumiEdith Head
ProduzioneParamount Pictures

Sinossi: Lady Lou è la principale attrazione di una malfamata birreria nella Bowery della fine dell’Ottocento. Si sa che le piacciono i diamanti e gli uomini in grado di procurarglieli. Attualmente il suo amante è Gus Jordan, padrone del quartiere e direttore del locale. Egli l’ha portata via a Dan Flynn, che è tuttora innamorato di lei e vorrebbe diventare padrone del quartiere per riconquistarla. All’insaputa di Lou, Gus si occupa del traffico di ragazze da spedire nelle sale da ballo sudamericane come “entraineuses”. Sua complice è Rita, il cui aiutante è Serge, un equivoco gigolò. Quest’ultimo è sensibile al fascino di Lou. Mentre Lou, come amante di Gus, vive nel lusso, Chick Clark è in prigione per un furto di diamanti che risale al tempo in cui lei era la sua donna. Furioso per ciò che sente dire sulle sue avventure quando Lou va a trovarlo, Chick la avverte minacciosamente di evitare di tradirlo. Intanto Sally, una ragazza che ha tentato di suicidarsi, cade nelle grinfie di Gus. Il capitano Cummings, che nel quartiere è a capo di una missione, cerca la ragazza, ma non riuscendo ha trovarla ha un colloquio con Lou, che lo trova subito di suo gusto.

Torna alla pagina precedente

la Biennale di Venezia © 2006   tutti i contenuti sono coperti da copyright