ASAC Dati

la Biennale di Venezia: Archivio Storico delle Arti Contemporanee

home > Attività e manifestazioni > Cinema > Ricerca avanzata film
 

I'M NO ANGEL

Partecipazioni

Mae West 1932-1943
33. Mostra Internazionale d'Arte Cinematografica di Venezia (1972)


TraduzioneNON SONO UN ANGELO
Titolo BiennaleI'M NO ANGEL
Tit. distrib. ital.NON SONO UN ANGELO
Anno1933
RegiaWesley Ruggles
SceneggiaturaHarlan Thompson
SoggettoMae West
Soggetto (collaborazione)Lowell Brentano
MusicaHarvey Brooks
InterpretiMae West, Cary Grant, Gregory Ratoff, Edward Arnold, Ralf Harolde, Kent Taylor
OperatoreLeo Tover
NazionalitàStati Uniti D'America
Dati tecniciLungometraggio, Bianco e Nero, 88 minuti
MontaggioOtho Lovering
ProduzioneParamount Pictures

Sinossi: Tira, la procace ballerina dello spettacolo di Bill Barton, è una delle più tentacolari attrazioni della fiera e tutti gli uomini la desiderano. L’ultimo arrivato è Slick, un borsaiolo patentato, tremendamente geloso, il quale proibisce a Tira di accompagnarsi con altri uomini. Dopo lo spettacolo la donna si fa scortare da uno sciocco ammiratore, pieno di diamanti, fino al proprio albergo. Slick li sorprende: atterra con un pugno il malcapitato, lo deruba dei diamanti e se la dà a gambe. Viene catturato e Tira è accusata di complicità. Per pagarsi l’avvocato ella chiede un prestito a Bill Burton, il quale ne approfitta per strappare alla donna la promessa di partecipare come domatrice di leoni a un numero di attrazione, nel cui punto culminante ella dovrà mettere la testa tra le fauci di un leone ammaestrato. Al processo Tira è assolta, mentre Slick va in prigione per due anni. Il numero di attrazione ottiene un successo strepitoso e Barton assicura la vita di Tira per centomila dollari. Una sera un gruppo di persone del gran mondo la va a trovare in camerino, in questa occasione conosce Kirk Lawrence e Alicia, la fidanzata. Kirk si innamora di Tira e dimentica la promessa sposa. Clayton, socio in affari di Kirk affronta la donna e la prega di lasciare Kirk affinché sposi Alicia. Tira non ha mai avuto un gran interesse nei confronti di Kirk, quindi acconsente, anche perché trova Clayton affascinante. Innamorati perdutamente una dell’altro Tira e Clayton sono felici, la loro felicità non è condivisa da Bill Burton, dato che se i due si sposano lui perde una grande fonte di guadagno. Slick, uscito di prigione, si unisce a Barton in un tranello per impedire le nozze.

Torna alla pagina precedente

la Biennale di Venezia © 2006   tutti i contenuti sono coperti da copyright