ASAC Dati

la Biennale di Venezia: Archivio Storico delle Arti Contemporanee

home > Attività e manifestazioni > Cinema > Ricerca avanzata film
 

BAISHE CHUANSHUO

Partecipazioni

Fuori Concorso
68. Mostra Internazionale d'Arte Cinematografica (2011)

Supporti:

THE SORCERER AND THE WHITE SNAKE

CONFERENZE STAMPA DEL 2 SETTEMBRE (2011)

Documenti ASAC

Foto


Titolo BiennaleBAISHE CHUANSHUO
Anno2011
RegiaSiu-Tung Ching
SceneggiaturaTan Zhang, Kan-Cheung Tsang, Cheuk-Hon Szeto
MusicaMark Lui
InterpretiJet Li, Raymond (II) Lam, Charlene Choi, Shengyi Huang, Zhang (II) Wen, Vivian Hsu
NazionalitàCina, Hong Kong
LinguaCinese
Dati tecniciLungometraggio, Colore, 99 minuti, DCP
MontaggioAnpie Lam
ScenografiaZhai Tao
CostumiWilliam Chang
ProduzioneJuli Enterteinment Media
Distribuzione internazionaleDistribution Workshop Limited

Sinossi: Un giorno Xu Xian, un erborista, va in montagna e per sbaglio cade in un lago. Il Serpente Bianco, nelle sembianze di una bellissima donna, lo aiuta. La passione che nutre per questo giovane èm irrefrenabile e con l'aiuto del Serpente Verde, si avventura nel regno degli animali e si sposa con Xu Xian. Fahai, del Tempio di Jinshan, la cui missione è quella di domare i mostri, arriva in città e sente qualcosa di malvagio nella medicina fornitagli da Xu Xian. Lo stesso Xu Xian fa bere al Serpente Bianco un vino durante una festa e la donna si trasforma in un grande serpente bianco, Fahai arriva per domarlo ma nella confusione Xu Xian usa una spada sacra e ferisce l'amata. Il Serpente Bianco ferito fugge. Xu Xian sconvolto cerca di trovare un'erba magica per la moglie rischiando la sua vita. Xu Xian la ottiene, ma nel farlo viene posseduto dai demoni. Per salvarlo Fahai lo porta nel Tempio di Jinshan. Presa l'erba il Serpente Bianco si dirige verso il Tempio per salvare il marito.

Torna alla pagina precedente

la Biennale di Venezia © 2006   tutti i contenuti sono coperti da copyright