ASAC Dati

la Biennale di Venezia: Archivio Storico delle Arti Contemporanee

home > Attività e manifestazioni > Cinema > Ricerca avanzata film
 

DRAME À LA NANDA DEVI

Partecipazioni

3. Mostra Internazionale del Film Scientifico e del Documentario d'Arte - Categoria A - Film per la presentazione in locali pubblici - Sez. 2 - Documentari di carattere culturale informativo
13. Mostra Internazionale d'Arte Cinematografica (1952)


TraduzioneDRAMMA ALLA NANDA-DEVI
Titolo BiennaleDRAME À LA NANDA DEVI
RegiaJean-Jacques Languepin
NazionalitàFrancia
Dati tecniciMediometraggio, Colore, 58 minuti, sonoro magnetico, 16 mm
ProduzioneUnifrance Films

Sinossi: Nel 1951 una squadra di alpinisti francesi lasciava la Francia Biretta all'Himalaya. Guidata da Roger Dupalt si proponeva di scalare una cresta che unisce due time di pia di 7000 metri at altezza: le due Nanda Devi. Seguiamo ii viaggio della spedizione. Dopo Delhi e le pianure dell'India scopriamo l'Himalaya. Seguiamo anche un gruppo di pellegrini che si dirigono verso i Templi sacri di Badrinath che sono, per la prima volta, oggetto di una ripresa cinematografica. Viviamo con i componenti della spedizione una giornata di marcia a 4000 metri di altezza. Poi, appare infine la Divina Montagna; rocce e ghiaccio azzurro sembrano scaturire della terra: e la Nanda Devi. Il 29 Giugno 1951, Roger Duplat e Gilbert Vignes scompaiono nella nebbia: nessuno doveva più rivederli. Cominciano le giornate d'angoscia. Una volta ancora la montagna sarà più forte degli uomini. Duplat e Vignes non ritorneranno più, perduti nel mondo dell'altitudine. La storia della terza spedizione francese all'Himalaya e più particolarmente la scalata al Picco della Nanda Devi, termina con questo tragico episodio.

Torna alla pagina precedente

la Biennale di Venezia © 2006   tutti i contenuti sono coperti da copyright