ASAC Dati

la Biennale di Venezia: Archivio Storico delle Arti Contemporanee

home > Attività e manifestazioni > Cinema > Ricerca avanzata film
 

DER HAUPTMANN VON KÖPENICK

Partecipazioni

Retrospettiva Cinema di Weimar (1919-1932) - Il film di denuncia
26. Mostra Internazionale d'Arte Cinematografica di Venezia (1965)

Documenti ASAC

Foto


TraduzioneIL CAPITANO DI KÖPENICK
Titolo BiennaleDER HAUPTMANN VON KOEPENICK
Anno1931
RegiaRichard Oswald
SceneggiaturaCarl Zuckmayer, Albrecht Joseph
SoggettoCarl Zuckmayer
FotografiaEwald Daub
InterpretiMax Adalbert, Max Gülstorff, Käthe Haack, Fritz Odemar, Paul Otto, Albert Florath
NazionalitàGermania
Dati tecniciBianco e Nero, 107 minuti
ScenografiaFranz Schrödter
ProduzioneRoto Film

Sinossi: Il ciabattino Wilhelm Voigt ha collezionato 23 anni di galera. Dimesso dal carcere, cerca un lavoro, ma nessuno è disposto ad assumere un pregiudicato. Viene di nuovo arrestato per avere cercato di impossessarsi del passaporto. Durante la detenzione, il ciabattino si fa una profonda cultura militare. Scarcerato, acquista una vecchia divisa da capitno e, agli ordini di un drappello di soldati, occupa il municipio di Köpenick e arrestra il borgomastro. La Germania tutta, il mondo intero ridono della beffa giocata a Köpenick dal falso capitano. Voigt si costituisce e riceve il sospirato passaporto.

Torna alla pagina precedente

la Biennale di Venezia © 2006   tutti i contenuti sono coperti da copyright