ASAC Dati

la Biennale di Venezia: Archivio Storico delle Arti Contemporanee

home > Attività e manifestazioni > Cinema > Ricerca avanzata film
 

ZHUIBU

Partecipazioni

Fuori Concorso - Fiction
74. Mostra Internazionale d'Arte Cinematografica (2017)

Supporti:

ZHUIBU (2017)

Documenti ASAC

Foto


Titolo BiennaleZHUIBU (MANHUNT)
Tit. distrib. ital.CACCIA ALL'UOMO
Anno2017
RegiaJohn Woo
SceneggiaturaHing Kai Chan, Jame Yuen, Gordon Chan, Itaru Era, Miu Ki Ho, Maria Wong, Sophie Yeh
FotografiaTakuro Ishizaka
MusicaTarô Iwashiro
InterpretiHanyu Zhang, Masaharu Fukuyama, Wei Qi, Ha Jiwon
NazionalitàCina, Hong Kong
LinguaInglese, Giapponese, Cinese
Dati tecniciLungometraggio, Colore, 106 minuti, Alex Lim
MontaggioLee Ka Wah
ScenografiaYouhei Taneda
CostumiKumiko Ogawa
ProduzioneMedia Asia Film Production Limited
Distribuzione internazionaleMedia Asia Film Production Limited
Distribuzione italianaMinerva Pictures Group

Sinossi: Prodotto e distribuito da Media Asia Films, Zhuibu, diretto da John Woo, riunisce i migliori talenti di Cina, Giappone, Corea del Sud, Taiwan e Hong Kong per un film d’azione spettacolare. Prodotto da Gordon Chan e Chan Hing-kai, i principali interpreti sono Masaharu Fukuyama, Zhang Hanyu, Qi Wei, Ha Ji-won e Angeles Woo. Alla sua realizzazione, hanno contribuito il noto scenografo Yohei Tanada, il direttore della fotografia Takuro Ishizaka e l’autore della colonna sonora Taro Iwashiro. È un adattamento del romanzo Kimi yo Fundo no Kawa wo Watare (Devi attraversare il fiume dell’ira) di Yuko Nishimura, pubblicato da Tokuma Shoten, e del film omonimo prodotto da Kadokawa Pictures. Il film è stato girato in varie località del Giappone, tra le quali Osaka. Zhuibu racconta dell’onesto avvocato Du Qiu, che è costretto a seguire un caso di omicidio finché le prove raccolte indicano lui come il responsabile. Sapendo di essere stato incastrato da Luo Zhi, Du Qiu fugge per scoprire la verità. La polizia inizia una gigantesca caccia all’uomo, ma l’esperto detective Yamura si rende conto che questo caso apparentemente già chiuso non è affatto così semplice. Durante questa violenta caccia, si crea un legame tra fuggitivo e inseguitore anche se Yamura sa di non potersi fidare del tutto di Du Qiu. Il vero assassino si sta nascondendo? C’è un complotto nascosto dietro l’omicidio?

Torna alla pagina precedente

la Biennale di Venezia © 2006   tutti i contenuti sono coperti da copyright