ASAC Dati

la Biennale di Venezia: Archivio Storico delle Arti Contemporanee

home > Attività e manifestazioni > Cinema > Ricerca avanzata film
 

XICH LO

Leone d'oro per il miglior film (1995)

Partecipazioni

Venezia 52 - In Concorso
52. Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica (1995)

Supporti:

CYCLO


Titolo BiennaleXÍCHLÔ / CYCLO
Tit. distrib. ital.CYCLO
Anno1995
RegiaAnh Hung Tran
SceneggiaturaAnh Hung Tran
FotografiaBenoît Delhomme
MusicaTôn-Thât Tiêt
InterpretiLe Van Loc, Tony Leung Chiu Wai, Tran Nu Yên-Khê, Nhu Quynh Nguyen
NazionalitàFrancia, Vietnam
LinguaVietnamita
Dati tecniciLungometraggio, Colore, 120 minuti, 35 mm
MontaggioNicole Dedieu, Claude Ronzeau
ScenografiaBenoît Barouh
CostumiHenriette Raz
ProduzioneLes Productions Lazennec
DistribuzioneMKL per Lazennec Diffusion, Lumiere Pictures
Distribuzione italianaBIM Distribuzione

Sinossi: La vicenda si svolge a Ho Chi Min, in Vietnam. Un ragazzo diciottenne lavora come "cyclo", porta in giro le persone su una carrozzella trainata da una bicicletta. I suoi genitori sono morti e lui vive con il nonno e due sorelle in un quartiere povero. Ricordando le parole del padre, anche lui risciò, il giovane si sforza di migliorare la propria condizione. Un giorno però gli rubano il suo mezzo di trasporto che gli affittava la padrona, la madre di un giovane pazzo della sua stessa età. Per ripagare il mezzo, "Cyclo" è costretto a compiere dei sabotaggi e in breve si trova invischiato nel mondo del crimine. Il sentimento di potenza che gli danno l'impunità dei suoi atti e il denaro così facilmente guadagnato, lo spingono a voler entrare nella banda del Poeta. E il Poeta, guarda caso, ha già un legame con "Risciò": fa prostituire sua sorella maggiore. L'innocenza allora diviene la posta in gioco tra "Cyclo", il Poeta e la sorella.

Torna alla pagina precedente

la Biennale di Venezia © 2006   tutti i contenuti sono coperti da copyright