ASAC Dati

la Biennale di Venezia: Archivio Storico delle Arti Contemporanee

home > Attività e manifestazioni > Cinema > Ricerca avanzata film
 

LO ZIO DI BROOKLYN

Partecipazioni

Finestra sulle Immagini - Lungometraggi
52. Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica (1995)


Titolo BiennaleLO ZIO DI BROOKLYN
Tit. distrib. ital.LO ZIO DI BROOKLYN
Anno1995
RegiaDaniele Ciprì, Franco Maresco
SceneggiaturaDaniele Ciprì, Franco Maresco
SoggettoDaniele Ciprì, Franco Maresco
FotografiaLuca Bigazzi
MusicaJoseph Vitale
InterpretiPippo Agusta, Antonino Bruno, Rosario Carollo, Salvatore Gattuso, Pietro Giordano, Natale Lauria, Giovanni Lo Giudice, Gaspare Marchione, Marcello Miranda, Giuseppe Paviglianiti, Francesco Tirone, Pietro Rizzo, Giuseppe (I) Di Stefano, Ernesto Gattuso
NazionalitàItalia
LinguaItaliano
Dati tecniciLungometraggio, Bianco e Nero, 98 minuti, 35 mm
MontaggioJacopo Quadri
ScenografiaEnzo Venezia
CostumiEnzo Venezia
ProduzioneDigital Film
DistribuzioneFilmauro

Sinossi: La famiglia Gemelli è composta dal padre Gaetano con i tre figli e il nipote, paraplegico e un pò folle. Vivono nella più totale indigenza in una Palermo postmoderna dove sembra sia avvenuta la fine del mondo. Tornando dal funerale del padre, i tre fratelli incontrano due nani, boss mafiosi, che annunciano loro di dover ospitare e nascondere per qualche giorno un misterioso personaggio, lo zio di Brooklyn, che "viene da molto lontano". Ovviamente, la famiglia Gemelli non può rifiutare questa "cortesia" e l'ospite arriva quindi in casa loro. Passano i giorni senza che nessuno venga a prendersi lo zio di Brooklyn che non mangia, non dorme e non parla.

Torna alla pagina precedente

la Biennale di Venezia © 2006   tutti i contenuti sono coperti da copyright