ASAC Dati

la Biennale di Venezia: Archivio Storico delle Arti Contemporanee

home > Attività e manifestazioni > Cinema > Ricerca avanzata film
 

UN'ANIMA DIVISA IN DUE

Coppa Volpi per la migliore interpretazione maschile a Fabrizio Bentivoglio (1993)

Partecipazioni

Venezia 50 - In Concorso
50. Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica (1993)

Supporti:

ANIMA DIVISA IN DUE (UN') (SCENE VARIE)


Titolo BiennaleUN'ANIMA DIVISA IN DUE
Tit. distrib. ital.UN'ANIMA DIVISA IN DUE
Anno1993
RegiaSilvio Soldini
SceneggiaturaSilvio Soldini, Roberto Tiraboschi
SoggettoSilvio Soldini, Roberto Tiraboschi
FotografiaLuca Bigazzi
MusicaGiovanni Venosta
InterpretiFabrizio Bentivoglio, Maria Bakò, Philippine Leroy-Beaulieu, Jessica Forde, Felice Andreasi, Silvia Mocci, Edoardo Moussanet, Zinedine Soualem, Zinedine Soualem, Sonia Gessner
NazionalitàFrancia, Italia, Svizzera
LinguaItaliano
Dati tecniciLungometraggio, Colore, 127 minuti, 35 mm
MontaggioClaudio Cormio
ScenografiaElvezio V.D. Meijden, Sonia Peng
CostumiFranca Zucchelli
ProduzioneAran s.r.l., PIC Film S.A., Mod Films S.A.
Distribuzione italianaIntra Films, D.A.R.C. s.r.l.

Sinossi: Trentasette anni, milanese, impiegato nella sicurezza interna di un grande magazzino di Milano, Pietro Di Leo si lascia vivere. E' separato dalla moglie, vede il figlio solo nei fine settimana. Va avanti per inerzia, solo, insoddisfatto, perduto. Un giorno incontra Pabe, una ragazza nomade colta in flagranza di reato. La solita diffidenza iniziale si trasforma a poco a poco nel tentativo di conoscere una realtà diversa dalla sua. I due mondi si rivelano però inconciliabili. Pietro e Pabe decidono di fuggire. Viaggiano verso sud, lungo la costa italiana, fuori stagione. Pabe deve lentamente adattarsi, cambiare aspetto, mentre fra lei e Pietro inizia una storia d'amore che porterà tutti e due a inventarsi un nuovo possibile modo di vita.

Torna alla pagina precedente

la Biennale di Venezia © 2006   tutti i contenuti sono coperti da copyright