ASAC Dati

la Biennale di Venezia: Archivio Storico delle Arti Contemporanee

home > Attività e manifestazioni > Cinema > Ricerca avanzata film
 

MADE IN MILAN

Partecipazioni

Fuoriprogramma - Documenti
47. Mostra Internazionale d'Arte Cinematografica (1990)


Titolo BiennaleMADE IN MILAN
Tit. distrib. ital.MADE IN MILAN
Anno1990
RegiaMartin Scorsese
SceneggiaturaJay Cocks
FotografiaNéstor Almendros
MusicaHoward Shore
VoceGiorgio Armani
NazionalitàItalia
LinguaInglese
Dati tecniciCortometraggio, Colore, 27 minuti, 35 mm
MontaggioThelma Schoonmaker Powell
ProduzioneMercurio Cinematografica
DistribuzioneC.A.A. Inc.

Sinossi: Si tratta di un documentario di 27 minuti. E' il ritratto intimo ed esclusivo di Giorgio Armani, uo tra i più affermati stilisti di moda a livello mondiale. Lavorando in privato, Giorgio Armani ricerca una moda comoda, spigliata e briosa, che è l'essenza stessa del vero stile. Fuori, nel frattempo, per le strade di Milano, nei ristoranti e nei bar, ama guardarsi intorno e vedere la gente che veste proprio in questo modo. Indubbiamente ci sono momenti in cui Milano sembra un film con i costumi disegnati da Giorgio Armani. All'inizio della sua carriera ha letteralmente destrutturato la giacca creandouno stile di vestire che si è rivelato perfetto per un'era che ama l'informalità ma guarda al passato con un pizzico di nostalgia. A confronto con pile di disegni e schizzi, Armani avvia il suo processo creativo ritoccando e perfezionando le idee nate in studio e dedicando particolare attenzione alla scelta dei tessuti. Nel teatro dove si tengono le sue sfilate, lo stilista ricerca l'armonia definitiva tra tessuti e forme, drappeggiando i tessuti direttamente sulle modelle per studiarne cadenza e volume e controllare l'effetto dei diversi tessuti. Si rimette quindi al lavoro sugli schizzi, ritoccando qua e là i modelli fino ad un attimo prima dell'inizio della sfilata. E poi il processo ricomincia. Alla ricerca di un'eleganza sottile ma inesistente, come quella che si nasconde in Milano, un'eleganza che è il contrassegno di Armani...

Torna alla pagina precedente

la Biennale di Venezia © 2006   tutti i contenuti sono coperti da copyright