ASAC Dati

la Biennale di Venezia: Archivio Storico delle Arti Contemporanee

home > Attività e manifestazioni > Cinema > Ricerca avanzata film
 

GORJAČIE DENËČKI

Partecipazioni

Retrospettiva Prima dei Codici. Il Cinema Sovietico Prima del Realismo Socialista 1929-1935 - La nuova commedia
47. Mostra Internazionale d'Arte Cinematografica (1990)


TraduzioneGIORNATINE CALDE
Titolo BiennaleGORJAČIE DENËČKI
Anno1935
RegiaIosif Kheifits, Aleksandr Grigor'evič Zarkhi
SceneggiaturaIosif Efimovič Chejfic, Aleksandr Grigor'evič Zarchi
FotografiaMoisei Kaplan
Aiuto regiaMichail Šapiro
MusicaValeri Zhelobinsky
InterpretiNikolai Simonov, Tatyana Okunevskaya, Yanina Zhejmo, Nikolai Cherkasov, Aleksandr Melnikov, Matvey Pavlikov, Aleksei Gribov, Vladimir Sladkopevtsev
NazionalitàUrss, Unione Delle Repubbliche Socialiste Sovietiche
Dati tecniciLungometraggio, Bianco e Nero, 89 minuti
ScenografiaAnatolij Bosulaev
ProduzioneLenfil'M

Sinossi: In una cittadina di provincia è di stanza un'unità di carristi dell'Armata Rossa che svolge addestramenti tattici. Belokon' prende in affitto una camera presso una ragazza del villaggio, Tonja Žukova, studentessa alla scuola professionale per l'agricoltura. Fra i due nasce un'intensa relazione che tuttavia, dopo un po', incomincia a disturbare sia Tonja, perchè la distoglie dai suoi studi, sia Belokon', perchè gli impedisce di mantenere il suo carro armato pronto per le esercitazioni. Infatti, mentre Tonja torna a casa con voti bassi, il carro armato di Belokon' si rompe. Alla riunione del partito dell'unità militare, dove si discute fra l'altro anche il motivo del guasto del carro armato, Belokon'si impegna ad aggiustare il mezzo in tempi brevi. Alla riparazione partecipa attivamente tutta la squadra di carristi. E così, poco tempo dopo, Belokon' può portare a termine con il suo carro armato una difficile esercitazione di comando. L'unità militare incarica Belokon' di insegnare nella scuola tecnica dove studia anche Tonja. Durante una lezione, Tonja non è in grado di rispondere a una domanda che Belokon' le ha posto e riceve un brutto voto. Scoppia una lite fra i due innamorati. Ma poco dopo la coppia si riconcilia e da quel momento in poi più niente disturberà la loro felicità.

Torna alla pagina precedente

la Biennale di Venezia © 2006   tutti i contenuti sono coperti da copyright