ASAC Dati

la Biennale di Venezia: Archivio Storico delle Arti Contemporanee

home > Attività e manifestazioni > Cinema > Ricerca avanzata film
 

OSSESSIONE

Partecipazioni

Dies Irae: Il Cinema del 1943
50. Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica (1993)

Aspettando la Mostra - Omaggio a Luchino Visconti
63. Mostra Internazionale d'Arte Cinematografica (2006)

Storia Segreta del Cinema Italiano 3
63. Mostra Internazionale d'Arte Cinematografica (2006)

Supporti:

OSSESSIONE

OSSESSIONE


Titolo BiennaleOSSESSIONE
Tit. distrib. ital.OSSESSIONE
Anno1943
RegiaLuchino Visconti
SceneggiaturaLuchino Visconti, Mario Alicata, Giuseppe De Santis, Gianni Puccini, Rosario Assunto, Sergio Grieco
SoggettoJames M. Cain
FotografiaAldo Tonti, Domenico Scala
MusicaGiuseppe Rosati
InterpretiMassimo Girotti, Clara Calamai, Juan de Landa, Elio Marcuzzo, Michele Riccardini
NazionalitàItalia
LinguaItaliano
Dati tecniciLungometraggio, Bianco e Nero, 140 minuti, 35 mm
MontaggioMario Serandrei
ScenografiaGino Franzi
ProduzioneIndustrie Cinematografiche Italiche
Distribuzione italianaIndustrie Cinematografiche Italiche
NoteRestaurata nel 2005.

Sinossi: Un giovane vagabondo, Gino Costa (Massimo Girotti) arriva quasi per caso con il suo camion in un casolare sulle rive del Po. Il proprietario della locanda è Giuseppe Bragana (Juan De Landa) che gestisce uno spaccio insieme alla giovane e attraente moglie Giovanna (Clara Calamai). I due decidono di ospitarlo. Tra Giovanna e Gino scoppia la passionie e i due decidono di scappare, ma la donna che non si sente di affrontare una vita da vagabonda, e prima ritorna al casolare prima che Bragana si accorga della fuga, poi però deciderà di seguire il suo instinto.

Torna alla pagina precedente

la Biennale di Venezia © 2006   tutti i contenuti sono coperti da copyright