ASAC Dati

la Biennale di Venezia: Archivio Storico delle Arti Contemporanee

home > Attività e manifestazioni > Cinema > Ricerca avanzata film
 

EDIPO RE

Partecipazioni

In Concorso
28. Mostra Internazionale d'Arte Cinematografica di Venezia (1967)

Pier Paolo Pasolini un Cinema di Poesia
45. Mostra Internazionale del Cinema (1988)

Rassegna Pasolini Mediterraneo
Mediterraneo - Laboratorio Internazionale del Teatro (2008)

Supporti:

EDIPO RE (DA SOFOCLE).

EDIPO RE


Titolo BiennaleEDIPO RE
Tit. distrib. ital.EDIPO RE
Anno1967
RegiaPier Paolo Pasolini
SceneggiaturaPier Paolo Pasolini
SoggettoPier Paolo Pasolini
FotografiaGiuseppe Ruzzolini
MusicaWolfgang Amadeus Mozart
InterpretiSilvana Mangano, Franco Citti, Alida Valli, Carmelo Bene, Julian Beck, Luciano Bartoli, Francesco Leonetti, Ahmed Belhachmi, Giovanni Ivan Scratuglia, Giandomenico Davoli, Ninetto Davoli, Pier Paolo Pasolini
NazionalitàItalia
Dati tecniciLungometraggio, Colore, 110 minuti, 35 mm
MontaggioNino Baragli
ScenografiaLuigi Scaccianoce
CostumiDanilo Donati
ProduzioneArco Film

Sinossi: ll film, sulla base del presupposto che le diverse realtà del mondo odierno, i fatti, le cose che circondano l'uomo sono certamente molto differenti dal mondo lontano e arcaico di Edipo, ma che nondimeno l'essenza di quei mitici eventi rimane inalterata e, in molti casi, si adatta alla natura dell’uomo moderno, ne spiega i turbamenti ed i complessi. La storia inizia con una vicenda attuale e cioè con la nascita di un bambino da genitori che sono presentati come membri della classe media-borghese. Con gli stessi volti, i due coniugi e il loro figlio, vengono assunti a protagonisti della tragedia di Edipo.

Torna alla pagina precedente

la Biennale di Venezia © 2006   tutti i contenuti sono coperti da copyright