ASAC Dati

la Biennale di Venezia: Archivio Storico delle Arti Contemporanee

home > Attività e manifestazioni > Musica > Ricerca avanzata musica
 

EPIPHANIES

Partecipazioni

Altra voce altro spazio
57. Festival Internazionale di Musica Contemporanea : Altra Voce Altro Spazio (2013)


Anno1991

Sinossi: Epiphanies di Berio ha una lunga storia. La versione originale è intitolata Epifanie (1959-1961, rivista nel 1965 e infine ritirata dal compositore) ed è costituita da sette pezzi orchestrali interpolati da cinque brani vocali; i testi di questi ultimi – un montaggio di citazioni suggerito da Umberto Eco – sono tratti da Proust, Joyce, Machado, Sanguineti, Simon e Brecht. In questa versione pezzi orchestrali e brani vocali (le «epifanie» del titolo) possono essere combinati ed eseguiti secondo ordini diversi, in un’idea di opera aperta che moltiplica le opzioni di rapporto e di significato tra testi e musica. Nel 1991 Berio decise di realizzarne una seconda versione, Epiphanies appunto, che chiude la forma: qui i brani vocali seguono un ordine preciso – da una trasfigurazione della realtà alla registrazione dei ricordi al disincanto – e il flusso orchestrale scorre con maggiore continuità.

Durata30 minuti
OrganicoPer soprano e orchestra
Esecuzioni05/10/2013: 20:00 (Teatro alle Tese)
ComposizioneLuciano Berio
Direzione d'orchestraRoberto Abbado
SopranoValentina Coladonato
CollaborazioneTeatro Comunale di Bologna
OrchestraORCHESTRA DEL TEATRO COMUNALE DI BOLOGNA
Torna alla pagina precedente

la Biennale di Venezia © 2006   tutti i contenuti sono coperti da copyright