ASAC Dati

la Biennale di Venezia: Archivio Storico delle Arti Contemporanee

home > Attività e manifestazioni > Musica > Ricerca avanzata musica
 

PROIEZIONE DEL FILM 'LA NUOVA BABILONIA'

Partecipazioni


B77 Il Dissenso culturale - Musica (1977)


Anno1928-1929

Sinossi: La Nuova Babilonia venne girato negli studi di Leningrado nel 1928 e proiettato sugli schermi all'inizio del '29. A quell'epoca il cinema era giovane, nei cinema i film venivano proiettati con l'accompagnamento dell'orchestra che eseguiva musica scelta dal direttore, per lo più di carattere standard ; nei piccoli cinema i film venivano accompagnati da un pianista. Finendo il film Nuova Babilonia,noi, suoi autori(Grigorij Michajlovič Kozincev e Leonid Zacharovič Trauberg n.d.r.) decidemmo di ordinare un accompagnamento musicale ad hoc. Ci venne raccomandato un giovane compositore già noto a Leningrado, Dimitrij Sciostakovic(...). - Il primo compositore russo che introdusse l'orchestra sinfonica nel cinema con una musica scritta esplicitamente per un determinato film fu il ventitreenne Dimitrij Sciostakovic. Nel 1929 egli scrisse la musica per il film 'La Nuova Babilonia' di Kozincev e Trauberg. Al momento di scrivere questa musica Sciostakovic era un maestro già noto, autore di due sinfonie e dell'opera 'il naso'. Non sorprende quindi che per questo film desse una nuova dimostrazione della sua genialità. Colpiva il suono possente e ricco della partitura, la straordinaria teatralità e la 'cinogenia' della musica, la sua chiarezza e il brillio dell'humor del suo autore. Intreressanti le citazioni in questa musica: le canzoni della rivoluzione francese, le popolari melodie di Offenbach (la bella Elena e Orfeo all'Inferno), c'è anche l'inaspettato Ciajkovskij con la sua 'Antica canzonetta francese', leggermente ritoccata da Sciostakovic.

Durata80 minuti
Esecuzioni15/12/1977: 21:00 (Cinema Teatro Malibran, Venezia)
RegiaLeonid Zacharovič Trauberg, Grigori Kozintsev
DirezioneEttore Gracis
MusicaDmitri Shostakovich
Adattamento musicaleGennadij Nikolaevič Roždestvenskij
OrchestraOrchestra da camera di Venezia
Torna alla pagina precedente

la Biennale di Venezia © 2006   tutti i contenuti sono coperti da copyright